Workshop Arduino

Il mese di maggio al PUG Alessandria è dedicato ad Arduino, prima l’aperitivo con Emanuele Lomello e poi il workshop che si terrà l’1 e 2 giugno presso la casa di quartiere con le Officine Arduino.

Perché un PUG dovrebbe interessarsi tanto a questa piattaforma che utilizza elettronica e linguaggi di programmazione derivati dal C?

Non è la tecnologia che ci interessa, ne tanto l’oggetto Arduino in se; piuttosto la filosofia che sta dietro al progetto, l’open source e la condivisione del sapere. Tutti possono contribuire con il loro pezzetino alla realizzazione di un progetto più grande, più complesso.

E’ il modello di insegnamento e apprendimento che tutto ciò si porta dietro a essere interessante. Meno libri e manuali e più esperimenti. Capire come funzionano le cose imparando a farle funzionare, imparare facendo.

Siamo appassionati di tecnologia, forse nerd, e una delle cose che non capiamo è perché gli altri non ne siano appassionati quanto noi. Probabilmente perché sembra tutto così difficile, criptico, e per certi versi lo è; ma se cambiamo il tipo di approccio, se riusciamo a far sembrare tutto un gioco, allora le possibilità di essere interessanti ci sono. E non solo per l’elettronica e l’informatica, ma anche per la chimica, la fisica, la matematica.

E allora un workshop su Arduino rientra in pieno nelle nostre attività, così come un hackaton sugli open data piuttosto che la realizzazione di software per le associazioni alessandrine.

Aperitivo Arduino

Al prossimo incontro del PUG si parlerà di Arduino in vista del workshop che si terrà a inizio Giugno in Alessandria.
Arduino è una piattaforma open source che permette la prototipazione rapida e l’apprendimento veloce dei principi fondamentali dell’elettronica e della programmazione. A livello hardware Arduino si basa su un circuito stampato che integra un microcontroller connesso ad una serie di porte alle quali è possibile collegare sensori e attuatori. Il linguaggio di programmazione utilizzato per far funzionare la scheda di chiama Wiring ed è derivato dal C; per la stesura del software viene utilizzato un ambiente di sviluppo integrato multipiattaforma.
Ideato dal team di Massimo Banzi all’Interaction Design Institute di Ivrea, Arduino è uno dei primi progetti di Open Hardware che sia mai stato realizzato: tutte le informazioni necessarie per costruirlo o modificarlo sono liberamente disponibili in Rete partendo dal sito arduino.cc.

 
Durante la serata del 3 Maggio vedremo, insieme ad Emanuele Lomello, quali sono le potenzialità della piattaforma e per cosa può essere utilizzata, soprattutto nei campi dell’arte digitale e dell’interaction design.

 
Ci vediamo venerdì 3 Maggio alle 19.00 presso Lab121 in via Verona 13, Alessandria.

E siamo a tre!

Alessandria, via Verona 17, sede del Lab121 venerdì 1 marzo 2013 ore 20.00, terzo incontro del PUG.

Durante la serata vorremmo approfondire come si progetta un sito web e nello specifico il sito web per un centro di coworking. La discussione sarà moderata da Diego, esperto di architettura delle informazioni e user experience. Tutto quello che verrà fuori dalla discussione verrrà utilizzato per la realizzazione del nuovo sito del Lab121 (in PHP ovviamente). Tutto il lavoro fatto verrà pubblicato su questo sito.

Ma non si ragiona bene a pancia vuota quindi prima di inziare a parlare ci mangiamo qualcosa in compagnia. Se vuoi essere dei nostri porta qualcosa da condividere, vanno bene cibarie o bevande.

 

Resoconto del primo incontro

Pronti… partenza… via! Il primo passo è stato fatto e anche in un’ottima direzione.

Le persone, le idee, il cibo, la collaborazione, … questo primo incontro del PUG, in concomitanza con il primo incontro delle GCG è stato molto produttivo e ha messo le basi per inziare a lavorare insieme.

I punti più importanti che sono emersi dalla serata sono la volontà di organizzare un Hackathon prima dell’estate e la convinzione di tutti che questi incontri devono portare alla realizzazione di un progetto che abbia dei riscontri sociali soprattutto sul territorio.

Si è quindi pensato di iniziare con gli incontri mensili (il prossimo sarà vernerdì primo febbraio) per arrivare più in là a formare dei gruppi di lavoro, anche eterogenei, per portare avanti un progetto comune.

La formula che vogliamo sperimentare è quella di una cena condivisa insieme alle GCG, seguita da una sessione di condivisione di esperienze e passioni dei componenti del PUG per concludersi con una decina di minuti nei quali ciascun gruppo riassume all’altro di cosa ha parlato e chissà che non nascano nuovi interessi!

Il gruppo cresce e stiamo coinvolgendo altre persone, quindi se vuoi partecipare manda una mail a pugalessandria@gmail.com oppure lascia un commento qua sotto.

Stay tuned!

Primo incontro

In occasione della settimana mondiale del coworking, la Jellyweek 2013, si terrà anche il primo incontro del PUG Alessandria.

L’appuntamento è per il 18 Gennaio dalle 19 alle 21. In questa occasione verrà presentato il progetto del PUG Alessandria e si inizierà a discutere degli argomenti da trattare nel corso degli incontri successivi.
Durante la giornata diversi gruppi di lavoro proporranno idee e progetti sul tema del coworking.

Ci troviamo nei locali del lab121, in Via Verona 17.

Se vuoi partecipare manda una mail a pugalessandria@gmail.com

Apre il PUG Alessandria!

E non venitemi a dire che in questa città non succede mai niente, vivo qua da tre anni ormai e di cose ne sono successe un sacco!
Ne mancava una, ma abbiamo rimediato.

Sei un appassionata/o di web, open source ma soprattutto programmi (o ti piacerebbe farlo) in PHP? Questo è lo spazio per te.

L’idea è quella di trovarsi una volta al mese per discutere di tutto quello che ci interessa, progettare eventi, ascoltare interventi di chi ne sa più di noi ed aiutare chi ne sa di meno.

Il posto è il lab121 in via Verona 17, uno degli spazi di coworking più attivi in Italia.

Non sono richieste particolari competenze per partecipare, solo una sana attitudine alla condivisione.

Stiamo organizzando il primo incontro, per ora abbiamo la data, il 18 gennaio 2013, se vuoi rimanere in contatto o se hai bisogno di informazioni iscriviti alla mailing-list usando il form sulla destra.

A presto